CONVITTO MACERATA

CONVITTO MACERATA

Semiconvittori

 

Il servizio di semiconvitto è attivo dal lunedì al venerdì dalle 12,30 alle 17,30 per i bambini della scuola primaria e dalle 13,00 alle 18,00 per i ragazzi della secondaria. 

Gli alunni, al termine delle lezioni scolastiche, sono affidati all’educatore di classe per le attività pomeridiane. 

I pasti sono preparati direttamente dai cuochi del Convitto; in seguito al sisma la cucina è in una sede decentrata e i pasti sono consegnati da personale del convitto immediatamente dopo la  preparazione. I menù, elaborati da un nutrizionista, variano in base alla stagionalità degli alimenti e hanno lo scopo di fornire un giusto apporto di elementi nutritivi, abituando nel contempo i ragazzi ad una dieta varia e corretta. Nell’ultimo anno la gestione della mensa e, in particolare la somministrazione dei pasti, è stata rivista in ottemperanza alle disposizioni per la gestione della pandemia da Covid-19. 

La ricreazione è organizzata al fine di favorire la conoscenza e la socializzazione con il gruppo classe e i gruppi dei pari; le attività ludiche, realizzate in classe, in palestra o all’aria aperta sono sempre guidate e parzialmente gestite dall’educatore.

Durante l’attività di studio gli studenti sono guidati e supportati dall’educatore nello svolgimento dei compiti e nell’approfondimento degli argomenti delle lezioni.

Gli educatori portano avanti diverse attività inerenti lo studio volte al dell’apprendimento didattico degli alunni mediante la guida ed il controllo durante lo  svolgimento di compiti e lo studio individuale. Gli educatori propongono suggerimenti metodologici, approfondimenti di argomenti trattati, interventi di recupero di eventuali situazioni di difficoltà, secondo una periodica programmazione elaborata e monitorata costantemente con gli insegnanti.

Dal punto di vista del potenziamento culturale degli allievi, l’educatore guida le attività di studio pomeridiano del gruppo lui affidato in un’ottica di collaborazione con i docenti curriculari nella cornice di una condivisa continuità didattico-educativa del tempo scuola e  di quello semiconvittuale.

L’ INPS (gestione Ex INPDAP) ogni anno mette a concorso delle borse di studio per i convittori e semiconvittori dei convitti nazionali riservate ai figli dei dipendenti pubblici.